LEZIONE 4: SCHARFES S

La lettera "ß" prende nome "Scharfes Ess" (scritto anche "Scharfes S") o ancora "Eszett" (quest'ultimo termine è un po' meno utilizzato del primo).

Non esiste una forma maiuscola o in stampatello di questa lettera: quindi, in lettere minuscole o maiuscole, in corsivo o in stampatello, si scrive sempre nello stesso modo.

Si tratta di una lettera che molto spesso viene confusa con la lettera greca beta (β) nonostante abbiano una diversa grafia: la scharfes Ess, infatti, non ha una lineetta verticale lunga come la lettera beta, e le due curvature non sono uguali: nella scharfes Ess, la curva inferiore è un po' più larga di quella superiore.

Come si può vedere, infatti:

β: beta

ß: scharfes Ess

La Scharfes Ess è una lettera dell'alfabeto tedesco piuttosto nota, che rappresenta una doppia S (ss), e quindi come tale va pronunciata.

ESEMPIO: Schließen (PRONUNCIA: Shlìssen)      TRADUZIONE: Chiudere

In tedesco, per esprimere la DOPPIA "S", può essere utilizzato questo segno oppure la normale SS. In Svizzera, la Scharfes Ess non esiste, e quindi la "doppia S" è sempre rappresentata così: SS. Negli altri Paesi di lingua tedesca, invece, si possono utilizzare entrambe le grafie, ma queste non sono interscambiabili ! Vi sono infatti parole che vogliono la ß e parole che vogliono SS.

La riforma ortografica della lingua tedesca (Rechtschreibreform), avvenuta nel 1996 in tutti i Paesi germanofoni, ha semplificato moltissimo le cose, specificando quando occorre scrivere con la ß e quando con ss le parole che presentano il suono "doppia s". Questo ha portato a modificare la grafia di molte parole per cui non esisteva una regola di scrittura precisa, e che quindi venivano scritte indistintamente in un modo o nell'altro, creando confusione.

La riforma ortografica ha soppresso dunque quelle parole che potevano essere scritte indistintamente con la Scharfes Ess o con la doppia S. Il problema della discriminazione tra le due grafie si poneva soprattutto nella coniugazione dei verbi, in cui erano corrette entrambe le forme. Ad ogni modo, non è raro trovare ancora oggi chi, incurante delle regole della riforma, continua a scrivere in entrambi i modi. In generale, quando si parla di voci verbali, sono ammesse entrambe le grafie (guarda anche la pagina sui VERBI MODALI).

In questa lezione, tuttavia, saranno presentate le regole corrette.

Regole della Riforma Ortografica Tedesca

Le regole della corretta ortografia tedesca sono le seguenti:

1) La ß si usa dopo le VOCALI LUNGHE.

Queste ultime possono essere sia vocali semplici che con la Umlaut (ä,ö, ü).

Sono però sempre lunghe:

le vocali doppie, che si pronunciano come una sola vocale lunga

i dittonghi IE e EI

In quest'ultimo caso, la doppia grafia non è ammessa neanche per i tempi verbali. Si prenda come esempio il verbo HEIßEN (chiamarsi), che al presente indicativo si coniuga:

Ich heiße / du heißt / er heißt / wir heißen / ihr heißt / sie heißen

Essendo presente il dittongo EI, non è possibile scrivere:

Ich heisse / du hesst / er heisst / wir heissen / ihr heisst / sie heissen

Altri esempi di parole che si scrivono con la ß:

heiß = caldo 

Grüße saluti

Füße = piedi

2) La doppia S ("SS") si utilizza invece dopo una VOCALE BREVE.

Anche in questo caso, può trattarsi di vocali semplici oppure con la Umlaut.

Esempi:

Nuss = noce (frutto, non albero)

wissen sapere

essen = mangiare

Dal momento che le vocali singole possono essere brevi o lunghe, diventa estremamente importante conoscere la pronuncia delle parole per poterle scrivere correttamente.

N.B. La "Scharfes Ess" può essere sostituita da SS soltanto nella scrittura in stampatello, non avendo una grafia maiuscola.

Come scrivere la Scharfes Ess al computer

PRIMO METODO:

Aprire la finestra di Microsoft Word 2010.

Cliccare in alto, nella barra dei menù, alla voce "Inserisci".

Cliccare in alto all'estrema destra, alla voce "Simbolo" posta sotto il disegno della Omega blu.

Si aprirà un menù di comando con all'interno una serie di simboli, quelli che sono stati selezionati recentemente per scrivere con la tastiera. Se fra questi non vi fosse quello desiderato, cliccare sotto, alla voce "Altri simboli..."

Si aprirà una finestra con una serie di simboli (lettere) da scegliere. Se così non fosse, occorre cliccare sulla linguetta "Inserisci simboli" o semplicemente "Simboli", quella che si trova accanto a "Caratteri speciali".

All'interno dei simboli proposti, si trova la Scharfes Ess:ß. Selezionarla cliccandoci sopra una volta sola, e premere "Inserisci".

SECONDO METODO:

Per utilizzare questo metodo, vanno utilizzati i numeri che si trovano a destra sulla tastiera, e NON QUELLI IN ALTO.

Bisogna infatti premere il tasto ALT della tastiera (in basso a sinistra) e, tenendolo sempre premuto, cliccare una sequenza di tre numeri tra quelli a destra.

Per la ß: ALT + 225

La lettera comparirà nella pagina Word una volta lasciato andare il tasto ALT.