Crea sito

LEZIONE 19: IL PRESENTE CONTINUO

Prima di studiare questa lezione, si consiglia di rivedere la lezione 10 A: PRESENTE INDICATIVO.

In italiano, quando si descrive un'azione che si sta svolgendo in un preciso momento, si usa o il presente indicativo...

Marco guarda la TV

... oppure il presente continuo:

Marco sta guardando la TV

In tedesco, il "presente continuo" non esiste. Non esiste quindi una vera e propria espressione per tradurre:

Io sto ascoltando la radio

Tu stai mangiando una mela

Egli sta aspettando l'autobus

Si preferisce invece usare semplicemente il presente indicativo:

Ich höre (das) Radio

Du isst einen Apfel

Er wartet auf den Autobus

(Si approfitta per dire che il verbo WARTEN (aspettare) in tedesco è intransitivo: vuole essere infatti seguito dalla preposizione AUF + accusativo. E' un verbo REGOLARE).

Sebbene il presente indicativo rimanga l'unico vero modo di esprimere il presente continuo in tedesco, a volte, per descrivere un'azione in progressione, che si sta svolgendo in questo preciso momento, si può aggiungere la parola "GERADE" DOPO il verbo all'indicativo presente, per ribadire il concetto che l'azione sta avendo luogo proprio adesso, e non si svolge invece regolarmente.

Quindi si può dire:

Ich lese einen Roman = Io leggo un romanzo

Oppure:

Ich lese gerade einen Roman = Io sto leggendo un romanzo

Usato come avverbio, GERADE significa "esattamente" oppure "appena". In quest'ultimo senso, è usato dopo il verbo ausiliare di un PASSATO PROSSIMO:

Ich habe gerade gesprochen = Ho appena parlato

GERADE è anche aggettivo e significa "DRITTO, GIUSTO". Riferito a un numero, vuol dire "PARI":

Gerade Zahl = numero pari

Ungerade Zahl = numero dispari

Si ricorda, infatti, che in tedesco sono spesso gli aggettivi stessi a fungere da avverbio di modo (vedi lezione 14: AGGETTIVI). 

Il PRESENTE SEMPLICE, come in italiano, viene utilizzato anche per:

1) descrivere un'azione che si svolge abitualmente

Ich gehe jeden Tag in die Schule = vado a scuola ogni giorno

2) parlare di un'azione programmata che si svolgerà nel futuro

Morgen fahre ich nach Berlin = domani parto per Berlino

Volendo, la frase soprastante può essere espressa usando il futuro semplice:

Morgen werde ich nach Berlin fahren = domani partirò per Berlino

Ma in tedesco si preferisce usare la costruzione più semplice. Il futuro semplice, invece, necessita l'uso di WERDEN (al presente indicativo) + VERBO (all'infinito). (Si consiglia a questo proposito di andare alla lezione 44  su FUTURO E CONDIZIONALE per studiare questa regola grammaticale). Per ragioni di semplicità, quindi, in tedesco, se possibile, si preferisce usare il presente indicativo.

3) parlare di un'azione passata che ha ancora effetto nel presente

Du lernst seit drei Stunden = tu studi da tre ore

4) citare detti, affermazioni di persone del passato o eventi storici

Cicero sagt ... = Cicerone dice ...

Im Jahr 1945 endet der zweite Weltkrieg = Nell'anno 1945 finisce la Seconda Guerra Mondiale

Invece "GERADE" si usa solamente per parlare di un'azione presente che si sta svolgendo per la prima volta, in maniera continua:

Ich sehe gerade fern= Sto guardando la televisione

Attenzione, però! Non si usa in questo caso:

Heute sehe ich fern, morgen lerne ich Oggi guardo la televisione, domani studio

Nella frase soprastante non si utilizza GERADE perché rientra sempre nel secondo caso (2) già spiegato: si parla di un'azione programmata, e quindi bisogna usare il presente indicativo.

La regola è: in tedesco non esiste il presente continuo, infatti le azioni che si svolgono nel preciso momento in cui si parla si esprimono col PRESENTE INDICATIVO. Per esprimere una sorta di "presente continuo" può essere aggiunto "gerade", ma non è obbligatorio.

Interrogative e negative

GERADE, utilizzato per esprimere il presente continuo, è un avverbio di tempo e quindi, come tale, segue le regole che valgono per tutti gli avverbi di tempo:

1) Viene posto dopo il complemento oggetto o di termine se questi sono espressi da un pronome personale (non preceduto da preposizione, ovviamente):

Ich sehe es gerade an = Lo sto guardando (adesso)

2) Nelle frasi interrogative rimane invariato di posto:

Du machst gerade deine Hausaufgaben = Tu stai facendo i compiti

Machst du gerade deine Hausaufgaben? = Tu stai facendo i compiti?

3) Nelle frasi negative si posiziona dopo NICHT se si vuole negare GERADE:

Ich lerne nicht gerade = Non sto studiando adesso (lett. non studio esattamente)

Si posiziona prima di NICHT se invece si vuole negare il verbo, e quindi l'azione:

Ich lerne gerade nicht = Adesso non sto studiando

Come è ovvio comprendere dal senso della frase, la seconda espressione è quella in assoluto più utilizzata (vai alla pagina sulle FRASI NEGATIVE 1 per saperne di più).