Crea sito

LEZIONE 26: PERSONE E FAMIGLIA

Questa lezione verterà sul vocabolario relativo alle persone e alla famiglia (Leute und Familie).

Quando si parla di persone e di membri della famiglia, i vocaboli che si riferiscono a uomini sono tutti MASCHILI, quelli che si riferiscono a donne sono tutti FEMMINILI. I pochi vocaboli che fanno eccezione sono indicati nel corso della lezione.

Tutte le parole hanno l'accento sulla prima sillaba. Le eventuali eccezioni saranno segnalate.

Inoltre, i vocaboli maschili che fanno parte della declinazione debole sono sottolineati.

Persone

Der MENSCH, -EN = essere umano 

Die MENSCHHEIT = umanità 

Die LEUTE = gente (in tedesco è plurale ed è FEMMINILE)

Die PERSON, PERSONEN = persona (l'accento è sulla O)

Der MANN, MÄNNER = uomo

Die FRAU, -EN = donna, signora

Der JUNGE, -N = ragazzo

Das MÄDCHEN, - = ragazza      (è neutro, perchè termina in -CHEN)

Das KIND, -ER = bambino/a

Das NEUGEBORENE, -N = neonato

Il sostantivo soprastante può essere usato anche come aggettivo:

Neugeborenes Kind = bambino neonato

Der KNABE, -N = maschietto, fanciullo

Das MÄDCHEN, - = femminuccia (si dice come "ragazza")

Per indicare il sesso di qualcuno (das GESCHLECHT) , esistono due modi diversi:

1) Nel caso di persone:

der JUNGE = maschio

das MÄDCHEN = femmina

Se si tratta di bambini piccoli, al posto di JUNGE si usa KNABE.

2) Nel caso di animali:

das MÄNNCHEN = maschio

das WEIBCHEN = femmina

Ma come aggettivi bisogna usare:

männlich = maschio

weiblich = femmina

Essendo aggettivi, ovviamente si declinano in forma di aggettivo attributivo quando precedono un sostantivo.

Weibliches Pferd = cavallo femmina

Männlicher Hund = cane maschio

E infine:

Der FREUND, -E = amico

Die FREUNDIN, FREUNDINNEN = amica

Signore, signora, signorina

1) HERR = signore  → plurale: HERREN

2) FRAU = signora  → plurale: FRAUEN

Quando non precede il nome proprio, "signora" si dice DAME, -N, altrimenti vuol dire "donna".

Esempi:

Frau Müller ist meine Nachbarin = la signora Müller è la mia vicina di casa

Es gibt eine Dame vor der Tür = c'è una signora davanti/fuori dalla porta

Damen und Herren = signore e signori

3) FRÄULEIN = signorina → plurale: FRÄULEIN 

E' molto importante ricordare che questi appellativi:

1) Non vogliono mai l'articolo davanti quando precedono il nome proprio (come spiegato nella lezione 5: ARTICOLI E GENERE DEI NOMI); in caso contrario, quando vengono utilizzati come sostantivi, l'articolo si utilizza come in italiano:

Herr Schumann ist sehr nett = il signor Schumann è molto simpatico

Das/ ein Fräulein hat mir eine Einladung gegeben = La/ una signorina mi ha dato un invito

2) Quando utilizzati come sostantivi, ovviamente HERR è maschile e DAME è femminile, ma FRÄULEIN è NEUTRO per le ragioni spiegate nella lezione 20: DIMINUTIVI E SOSTANTIVI ASTRATTI.

3) Possono essere preceduti dall'aggettivo possessivo al posto dell'articolo.

Jawohl, mein Herr! = certo, signore mio!

Famiglia

Die FAMILIE, -N = famiglia

Die VERWANDTEN = parenti

Die MUTTER, - = madre    

Der VATER, - = padre    

Mutti/ Mama = mamma

Vati / Papa = papà   

Die ELTERN = genitori

Das KIND, -ER = bambino, figlio in generale di sesso non specificato

Die KINDER = i figli (di sesso non specificato)

Notare che in tedesco "figli" e "bambini" si dicono allo stesso modo, qualunque sia l'età dei figli.

Der SOHN, SÖHNE = figlio maschio

Die TOCHTER, TÖCHTER = figlia

Der BRUDER,  BRÜDER = fratello

Die SCHWESTER, -N = sorella

älter = maggiore

jünger = minore

Come tutti gli aggettivi, in tedesco precedono il sostantivo BRUDER o SCHWESTER.

ESEMPI:

Mein älterer Bruder ist Schriftsteller = Mio fratello maggiore è uno scrittore

Ich habe einen jüngeren Bruder = Io ho un fratello minore

Deine ältere Schwester spricht sehr gut Englisch = Tua sorella maggiore parla molto bene l'inglese

Ihre jüngere Schwester ist dreizehn Jahre alt = Sua sorella minore ha tredici anni

Der ZWILLING, -E = gemello

Die GESCHWISTER = fratelli e sorelle

Der ONKEL, - = zio

Die TANTE, -N  = zia

Der NEFFE, - N = nipote maschio degli zii     

Die NICHTE, -N = nipote femmina degli zii

Der COUSIN, -S = cugino   (si pronuncia alla francese)

Die COUSINE, -N = cugina  (si pronuncia alla francese ma con la "E" finale)

Der GROßVATER = nonno  

Die GROßMUTTER = nonna    

Familiarmente si chiamano:

Opa = nonno

Oma = nonna

Die GROßELTERN = nonni   (lett. grossi genitori)

Die URGROßELTERN = bisnonni

Der URGROßVATER = bisnonno

Die URGROßMUTTER = bisnonna

Der ENKEL, // = nipote maschio dei nonni

Die ENKELIN, -INNEN = nipote femmina dei nonni

Die ENKELKINDER = nipoti dei nonni (di entrambi i sessi)

Der URENKEL = bisnipote maschio

Die URENKELIN = bisnipote femmina

Die EHE = matrimonio

(SICH VER-)HEIRATEN = sposare (si)

Der (EHE)MANN = marito

Die (EHE)FRAU = moglie

Der SCHWAGER = cognato

Die SCHWÄGERIN = cognata

Die SCHWIEGERELTERN = suoceri

Der SCHWIEGERVATER = suocero

Die SCHWIEGERMUTTER = suocera

Der SCHWIEGERSOHN = genero

Die SCHWIEGERTOCHTER = nuora

SICH SCHEIDEN LASSEN = divorziare

Questo verbo è seguito dalla preposizione "VON" + DATIVO:

SICH VON (+ dat.) ...... SCHEIDEN LASSEN = divorziare da ....

Sie hat sich von ihrem Mann scheiden lassen = Ha divorziato da suo marito

Der/ Die VERLOBTE = fidanzato/a

Der WITWER = vedovo

Die WITWE = vedova

Die STIEFMUTTER = matrigna

Der STIEFVATER = patrigno

Der STIEFSOHN = figliastro

Die STIEFTOCHTER = figliastra

Die STIEFKINDER = figliastri (di entrambi i sessi)

Der STIEFBRUDER = fratellastro

Die STIEFSCHWESTER = sorellastra

Die STIEFGESCHWISTER = fratellastri e sorellastre

Regole mnemoniche

Bisogna tenere presenti le seguenti parole:

ELTERN = genitori

MUTTER = madre

VATER = padre

SOHN = figlio

TOCHTER = figlia

KINDER = figli

BRUDER = fratello

SCHWESTER = sorella

GESCHWISTER = fratelli

Da queste parole si formano le altre aggiungendo il prefisso:

GROß - per i nonni

URGROß -  per i bisnonni

ESEMPIO 1

GROßELTERN = nonni

GROßMUTTER = nonna

GROßVATER = nonno

ESEMPIO 2

URGROßELTERN = bisnonni

URGROßMUTTER = bisnonna

URGROßVATER = bisnonno

"UR" viene utilizzato per indicare i bisnonni e le loro parentele:

Infatti:

ENKEL = nipote maschio del nonno

ENKELIN = nipote femmina del nonno

URENKEL = bisnipote maschio

URENKELIN = bisnipote femmina

Per indicare invece le parentele acquisite, si usano:

SCHWAGER per i cognati

SCHWIEGER - per suoceri, generi e nuore

STIEF - per patrigni, figliastri e fratellastri

ESEMPIO 1

Der SCHWAGER = cognato

Die SCHWÄGERIN = cognata

ESEMPIO 2

SCHWIEGER ....MUTTER/ VATER / ELTERN/ SOHN / TOCHTER  = suocero/a, genero, nuora

ESEMPIO 3

STIEF..... MUTTER/VATER/ SOHN/TOCHTER/KINDER/ BRUDER/ SCHWESTER/ GESCHWISTER = matrigna, patrigno, figliastro, figliastra, figliastri, fratellastro, sorellastra, fratellastri