Crea sito

LEZIONE 10 B: OMISSIONE DELLA - E

Questa lezione fa riferimento alla 10 A sul PRESENTE INDICATIVO dei verbi tedeschi.

Nella lezione precedente è stato spiegato che le desinenze del presente indicativo, in tedesco, sono:

- E (1a persona singolare)

- (E)ST (2a persona singolare)

- (E)T (3a persona singolare)

- (E) N (1a persona plurale)

- (E)T (2a persona plurale)

- (E) N (3a persona plurale)

Spesso però, sia nella lingua scritta che in quella parlata, la desinenza -E della 1a PERSONA SINGOLARE del presente indicativo si omette:

Ich habe drei Stunden Zeit = Ho tre ore di tempo

Ich hab drei Stunden Zeit = Ho tre ore di tempo

Questo succede spesso per ragioni fonetiche, quando avviene l'inversione tra il verbo e il suo soggetto ICH (io):

Ich habe heute Ferien = sono in vacanza oggi

Heute hab ich Ferien = oggi sono in vacanza

Può avvenire anche quando la parola successiva al verbo inizia per vocale o H (si ricorda che in tedesco la H iniziale di parola è sempre aspirata):

Ich hab einen Pudel = io ho un barboncino

Ich wart hier = aspetto qui

Ma può avvenire anche in altre occasioni, semplicemente per rendere il discorso più breve e più fluente:

Ich wünsch mir zu Weihnachten viele Geschenke = Desidero molti regali per Natale

Ich seh dich sehr selig = Ti vedo molto contento

Qualche volta, nella lingua scritta, la mancanza della finale può venire segnalata da un apostrofo, (specialmente quando la parola successiva inizia per vocale o H) ma non è obbligatorio:

Zu Weihnachten wünsch' ich mir viele Geschenke = Per Natale desidero molti regali 

Ich seh' dich sehr selig = Ti vedo molto contento

L'omissione della "E" finale avviene spesso anche con l'avverbio HEUTE (oggi) che nella lingua parlata si può dire anche HEUT / HEUT ', specialmente quando seguito da una parola che inizia per vocale:

Heut' Abend = stasera

Un ultimo esempio molto comune è GERNE (volentieri) che si può dire indiscriminatamente anche GERN.

Si vada alla lezione 39 (L'IMPERATIVO) per apprendere un'altra circostanza cui la E viene omessa.

Abbreviazioni

Il tedesco è una lingua piena di abbreviazioni e di forme contratte o sincopate per rendere il discorso più fluido. Molte di queste abbreviazioni possono però ritrovarsi anche nella lingua scritta, e non solo in quella parlata.

E' stato ad esempio spiegato, nelle lezioni precedenti, come il pronome "ES" diviene talvolta " 'S", specialmente quando segue il suo verbo:

Wie geht es? (come va?) → Wie geht's?

Heute gibt es eine Neuheit (oggi c'è una novità) → Heute gibt's eine Neuheit

Un altro caso è quello spiegato in questa lezione: come la desinenza -E della 1a persona singolare del presente indicativo venga spesso omessa.

Un altro caso ancora è Wir haben (noi abbiamo) che nella lingua parlata può diventare "Wir ham", specialmente quando il verbo "HABEN" viene utilizzato come ausiliare di un tempo verbale composto:

Wir ham es gesehen = Lo abbiamo visto

Altre volte, sono gli articoli indeterminativi a venire abbreviati, specialmente quando declinati nel caso ACCUSATIVO:

Einen 'nen

Eine → 'ne

Ich habe 'ne braune Katze = Ho un gatto marrone